La storia

L’Istituto di Istruzione Secondaria di I grado “Leonardo da Vinci” viene istituito nel 1965.
I locali che vengono assegnati alla nuova istituzione sono ubicati in via Filippo Parlatore e sono presi in affitto dal Comune. La scuola a poco a poco comincia a crescere grazie all'impegno del preside Vincenzo Piscopo e dei docenti, supportati dai genitori degli alunni che condividono con loro la necessità di operare in risposta alle necessità dell'utenza del quartiere.
Nel 1980 si avvia la “sperimentazione musicale”. Da allora la scuola ha riportato numerosi successi in rassegne e concorsi nazionali e internazionali; nel 1983 viene istituito il tempo prolungato con cui la scuola adotta modalità organizzative e linee didattico-formative che la caratterizzeranno nel territorio per la sperimentazione e per l'introduzione delle nuove tecnologie. Le attività del tempo prolungato, sin dal loro avvio, vengono finalizzate allo studio dei diversi linguaggi con l'impiego dei mezzi audiovisivi. La scuola in questo periodo partecipa a numerose iniziative nazionali, riportando riconoscimenti ufficiali che documentano le competenze raggiunte dagli alunni e dai docenti (Rassegna Audiovisivi e scuola). La crescita della popolazione scolastica e le attività pomeridiane rendono sempre più inadeguati i locali di cui la scuola dispone. Già nel 1978 una équipe di docenti, alla guida del preside Piscopo, progetta un edifico scolastico per l'area di via Serradifalco, offrendo il progetto al Comune di Palermo per un compenso simbolico di £ 1000.
S
uperati gli ostacoli di ordine burocratico, finalmente nel Dicembre 1984 docenti, alunni e personale ATA, occupano con determinazione il nuovo edificio di via Serradifalco, mantenendo tuttavia alcuni locali di via Filippo Parlatore. Nell'anno scolastico 1993-1994, in ottemperanza alle richieste del Comune di Palermo e nella condivisione della politica contraria agli affitti di edifici privati per uso scolastico, la nostra scuola abbandona l'edificio di via Filippo Parlatore e, in attesa dell'adeguamento dei nuovi locali della nuova sede, per poter accogliere tutti gli alunni, ottiene ospitalità per nove classi da scuole medie viciniori, prima dalla 'Francesco Vivona', poi dalla 'Giuseppe Verdi'.
Dall'anno scolastico 1997-1998 la Leonardo da Vinci accoglie tutta la sua popolazione scolastica nell'unica sede di via Serradifalco n° 190 dove, per la sua struttura e per la sua connotazione culturale, diventa un polo di riferimento per la città e un luogo di accoglienza aperto alle Istituzioni e ad Associazioni. Dall’a.s. 2013/2014 si è avviata la completa ristrutturazione dell’edificio con l’adeguamento alle norme di sicurezza di tutti i locali.
La nostra istituzione scolastica si è sempre distinta per la promozione di innovazioni metodologiche e didattiche e per un modello di insegnamento-apprendimento incentrato sull’operatività e sul fare.